Nuova musica per il tuo viaggio

Le gare di Ape Proto

Il mito a tre ruote dà spettacolo.

Le gare di Ape-proto sono poco conosciute ma sono rese spettacolari dalla partecipazione di un numero sempre maggiore di piloti spericolati che si esibiscono in numeri mirabolanti con coloratissimi “scarabei”. 

Ape Proto Corsa
Foto gentilmente concessa da www.apeclubditalia.it

La disciplina sportiva è nata nel 1991 nella frazione Roe Basse del comune di Sedico in provincia di Belluno a partire da un’idea di Ermen Gretti e dal 2002 si è diffusa nel resto d’Italia. Gli Ape sono completamente personalizzati con i motori potenti delle moto stradali o da cross, ruote e ammortizzatori adatti ai rally. Di solito le gare sono a cronometro e si svolgono su terra, asfalto, ghiaia o ghiaccio, solo in alcuni casi le partenze avvengono in stile GP, tutti insieme. L’estrosa decorazione delle cabine degli Ape conferisce al tutto un sapore goliardico.

Nel 2012 un gruppo di piloti ha fondato l’A.P.E. Ape Proto Evolution con l’intento di far conoscere questo singolare e divertente sport, dedicandosi all’elaborazione e alla customizzazione dell’Ape, all’evoluzione tecnica e allo sviluppo degli spettacoli Ape Proto. 

A Talacchio di Vallefoglia dal 3 al 5 marzo 2017 si è svolto il 4° Rally, Drifting, Ape Proto e Supermotard. Non si è trattato di una gara ma di un autentico spettacolo con automezzi da drift, rally, Ape-proto, go-cart e moto supermotard.

In questo sport si distingue Loris Rosati, 25 anni, che ha già vinto numerose gare e tre campionati Italiani; al rally di Talacchio nel 2016 ha dimostrato le sue qualità di pilota tallonando con la sua Ape Proto motorizzata Honda Hornet 600 (velocità massima 145 km/h) nientemeno che Valentino Rossi

Ape Piaggio Gara
Foto gentilmente concessa da www.apeclubditalia.it
Ape Rally
Foto gentilmente concessa da www.apeclubditalia.it

APE CLUB D’ITALIA

Ape Club
Foto gentilmente concessa da www.apeclubditalia.it

Ogni anno l’Ape Club Italia organizza un Ape-raduno aperto a tutti gli appassionati d’Italia e del mondo. Nel 2017 l’Ape festeggia i suoi primi 70anni. Il raduno annuale si terrà alla Villa Manin a Codroipo in Provincia di Udine nei giorni 8- 9 e 10 aprile 2017

“Lo hanno chiamato "il mito a tre ruote". Definizione non esagerata, una volta tanto perché l'Ape Piaggio, sessant'anni appena compiuti e tanta birra in corpo, insieme alla "sorella" Vespa è davvero un veicolo simbolo del progresso economico italiano. Un capolavoro di design e praticità, quel motofurgone a cabina coperta fu inventato dal progettista della Vespa... Mezzo simpatico, versatile e soprattutto indistruttibile! Si può affermare che l'Ape è un veicolo perfetto, soprattutto grazie ai sui difetti!”. 

[Dal sito Ape Club Italia]