Nuova musica per il tuo viaggio

Musica da Guardare

Seeyousound. A Torino il festival dei film musicali.

La musica ci racconta lo spirito di un’epoca in modo unico e insostituibile e quando non lo fa direttamente, attraverso i propri canali naturali, lo fa magistralmente attraverso il cinema. Torino, 27 gennaio - 4 febbraio 2017.

Seeyousound Img

Superando barriere e costrizioni, spesso mezzo di contestazione e di denuncia, sempre al centro dei fenomeni culturali e delle mode, la musica contribuisce ad aggregare segmenti sociali, a coagulare “tendenze”, a condizionare la nostra esistenza.

Seeyousound è un festival internazionale di cinema musicale.

Nelle sale del Cinema Massimo di Torino, dal 27 gennaio al 04 febbraio, si terrà la terza edizione del Seeyousound, più di 70 proiezioni: lungometraggi, cortometraggi e videoclip, alcuni inediti in Italia, su argomenti che intersecano eventi culturali e sociali di molte nazionalità, più due rassegne cinematografiche non competitive. Nei video del festival la musica non è solo “sottofondo musicale” (come si diceva tempo fa) e va oltre l’accompagnamento e la sottolineatura delle scene: la musica dei video presentati da Seeyousound è la protagonista del film e ne costituisce un contenuto essenziale e insostituibile, racconta esistenze e storie in modo altrimenti impossibile, induce alla riflessione; crea consapevolezze.

“…uno squarcio sull’alterità e sulle potenzialità creative dell’ibridazione culturale contemporanea”.

La rassegna Trans-Global Express ha per tema “uno squarcio sull’alterità e sulle potenzialità creative dell’ibridazione culturale contemporanea” mentre la panoramica trasversale intitolata Into the groove, offre “uno sguardo d’insieme e fuori dagli schemi, punta dritto alle produzioni più emblematiche dell’anno”. [Dal sito di Seeyousound] Il programma non si esaurisce nei nove giorni della competizione ma si estende all’intero anno con varie iniziative, concerti, eventi, mostre e una proiezione mensile al Cinema Massimo, scelta ogni volta tra le nuove presentazioni nazionali. 

Life Callout

«Il cinema è uno dei tre linguaggi universali; gli altri due sono la matematica e la musica».
[Frank Capra]

Tre titoli di Seeyousound 2017.

Born to be blue, di Robert Budrea, racconta la commovente storia di Chet Baker, uno dei migliori trombettisti e cantanti statunitensi del genere Cool Jazz, interpretato da Ethan Hawke

We are X di Stephen Kijak, premiato al Sundance Film Festival, è la storia della band degli X Japan, considerati i promotori del Visual Kei, una corrente nata alla fine degli anni ’80 nell'ambiente della musica rock e heavy metal giapponese, hanno venduto più di 30 milioni di album in tutto il mondo. 

The Promised Band, di Jen Heck. La regia immagina la storia di Lina, musicista palestinese, che crea una band con tre donne israeliane. L’amicizia oltrepassa i confini territoriali, ideologici e culturali, e la complicità femminile ci consente di vivere con leggerezza cinematografica la drammatica divisione fra i popoli in Palestina.

SEEYOUSOUND

 Il festival (nato a Torino nel 2015) è un’idea di Choobamba, associazione culturale senza scopo di lucro, realizzato con l’intento di divulgare la conoscenza della musica nella filmografia. 
Seeyousound è “una proposta che nasce dal basso, dalla passione di professionisti e cultori che hanno ideato e conducono questa sfida per portare sotto gli occhi di tutti quanto questo genere di cinema abbia influito sulla tradizione popolare e quanto il suo impatto sul sentire comune sia lontano dall’esaurirsi”. [Dal sito di Seeyousound]

Patrocinio: Regione Piemonte, Città di Torino, Circoscrizione 1.

Partners: Film Commission Torino Piemonte, Piemonte Movie, Associazione Museo Nazionale del Cinema, Cinema Massimo di Torino, Piemonte Movie, Varvara Festival, Feltrinelli, Fondazione Sandretto, Re Rebaudengo, Lago Film Fest, The Others, TGLFF (Torino Gay and Lesbian Film Festival), Dams, Aiace, Torino Università degli Studi, Conservatorio, Blah Blah, Cinema Teatro Baretti, Duel, Right, Festival, Salone del Libro, Circolo dei lettori.
http://www.seeyousound.org/
info@seeyousound.org