Nuova musica per il tuo viaggio

La Foresta Nera: paesaggi da favola, castelli e ralax

Foto copertina

La foresta nera, bellissima regione montuosa nella parte sud-ovest della Germania, è caratterizzata da paesaggi che ricordano le favole. I mesi primaverili sono quelli migliori per godersi appieno la natura di queste zone, ma anche le sue attrazioni, quali la cittadina di Friburgo in Brisgovia con le sue migliaia di piccoli canali, le alte cascate di Triberg o lo storico Castello di Hohenzollern.

La Foresta Nera, in tedesco Schwarzwald o ancora Baden Wurttemberg, è ricca di sentieri di hiking e trekking e caratterizzata da paesaggi sconfinati dove godere di buona cucina e ottimo vino.

Foto 1

Una prima tappa consigliata di questo itinerario è Friburgo in Brisgovia, una cittadina al confine tra Francia e Svizzera, caratterizzata da piccoli canali larghi circa 30 centimetri che costituiscono una rete idrica di 12 chilometri. Questi corsi d’acqua, Bächle in tedesco, sono unici in tutta Europa e sono stati costruiti oltre 600 anni fa come rifornimento idrico antincendio. Ma il vero simbolo di Friburgo è la Cattedrale duecentesca, la cui costruzione è durata circa 300 anni! È tra i luoghi di culto più suggestivi d’Europa, con un campanile alto 116 metri. La città concede un breve viaggio nel tempo anche grazie al quartiere Gerberau dove si concentrano numerose botteghe che hanno conservato il loro aspetto di un tempo.

Foto 2

Un luogo naturalistico e pittoresco all’interno della Foresta Nera, sono le cascate di Triberg, paese noto anche per i suoi orologi a cucù. Si tratta a tutti gli effetti di un’oasi naturale in cui poter percorrere vari sentieri di diverse difficoltà che permettono di ammirare l’esplosione della natura, le cascate più alte della Germania e le migliaia di scoiattoli che la abitano.

A richiamare le favole non sono solo i luoghi, ma anche i numerosi castelli che questa zona ospita: Herrenchiemsee, definito come la Versailles della Baviera, il Castello di Neuschwanstein, che Walt Disney ha reso il Castello delle Fiabe per eccellenza, e il Castello di Hohenzollern, appartenuto alla nobile famiglia prussiana degli Hohenzollern.

Foto 3

Il campanile della cattedrale non è il solo punto panoramico di questo itinerario: Baumwipfelpfad è una torre in legno che permette di passeggiare su una passerella a forma di spirale, che porta fino alla cima di altissime piante. Durante la salita si ha l’impressione di camminare sugli alberi, davanti a rami e foglie, e una volta in cima si gode di una panoramica vista sulla natura circostante.

Il viaggio nella Foresta Nera non è tutto avventure e villaggi, castelli e viaggi nel tempo: è anche un’occasione per regalarsi un po’ di relax nella città termale di Baden-Baden.

Le acque termali di questo luogo, note già ai tempi dei Romani, che costruirono proprio qui le prime terme nel 69 d.C., sgorgano da 12 sorgenti e possiedono delle proprietà naturali curative.

Una sosta rigenerante dove trascorrere qualche ora prima di ripartire alla scoperta della Foresta Nera.