Nuova musica per il tuo viaggio

Rievocazione della Coppa della Presolana

L’intervista a Ugo Gambardella del Club Orobico AutoMoto d'Epoca.

Silvia Butera, l’inviata di Euromaster LIFE, ha intervistato Ugo Gambardella, il presidente del Club Orobico AutoMoto d'Epoca. 

Presolana Epoca
Fiat 520 Torpedo del 1928. Equipaggio Spagnoli - Parisi (vincitori Winter Marathon 2016) © Sergio Arioli (METE di Arioli) – 3 dicembre 2017, Bergamo | tutti i diritti riservati

Il numero di partecipanti alla settima Rievocazione Storica della mitica gara bergamasca del secolo scorso ci dice quanto siano radicate le passioni dei cultori delle auto storiche: la prospettiva di 5 ore di gara automobilistica nel gelo delle Orobie Bergamasche non li ha affatto intimoriti e alla partenza da Bergamo si sono presentati ben 72 equipaggi; alcuni con auto scoperte e piloti totalmente esposti alla fredda aria invernale.

Fra le auto in partenza la Fiat 520 Torpedo del 1928 che gareggiò nella prima edizione della Coppa della Presolana, nel 1929.

Life Callout

Pronti via! Oggi Euromaster LIFE esplora il mondo delle auto d’epoca e degli appassionati di “gare di regolarità”, quelle strane competizioni nelle quali non vince il più veloce, ma chi percorre una determinata distanza nel tempo prestabilito, spaccando il centesimo di secondo. La giornata si annuncia ricca di partenze adrenaliniche e strade gelide e, soprattutto, di fantastici paesaggi montani. Pronti alla partenza, sul Sentierone di Bergamo, davanti al Teatro Donizetti, vi sono ben 72 equipaggi, determinati ad arrivare fino al Passo della Presolana nonostante l’umidità ghiacciata. Alcuni piloti “pazzi” si presentano con un’auto scoperta. La passione è tale che gli equipaggi si lasciano intervistare docilmente, condividendo emozioni. Sulle strade trovo gruppi di tifosi che incitano i piloti. Al traguardo una cioccolata calda e voglia di raccontare la corsa.
[Silvia Butera]

Img 6744
© Andrea Biasia | tutti i diritti riservati